NAME                        
CONTRACT FROM TO SUBJECT BUDGET
Lazzaretto Elena co.co.co (proroga) 01/01/2008 31/12/2008 Collaborazione tecnica con l’Ufficio Comunicazione e Immagine dell’INAF € 18.697,49
Nobili Luca co.co.co (propoga) 01/01/2008 31/12/2008 Collaborazione tecnica con l’Ufficio Comunicazione e Immagine dell’INAF 20.631,15
Saguner Tenay Co.co.co. 01/10/2007 31/12/2010

Rivedere lo stato dell’arte della spettrofotometria e sviluppare strategie di test - Ricercatrice Marie Curie (VI P.Q. E.L.S.A.)

118.265,62
Viotto Valentina Co.co.co. 02/05/2008 30/04/2011 Attività di ricerca nell’ambito del progetto “WATERFALL” (Fondi FIRB) 70.500,00
Magrin Demetrio Co.co.co 09/06/2008 08/06/2009 Attività tecnologica nell’ambito del progetto “WATERFALL” (Fondi FIRB) 33.643,00
Gardellin Claudia Prestazione
d’opera
professionale
28/11/2006 31/01/2009 Certificazione AUDIT obbligatoria dei costi relativamente al contratto MRTN-CT-2004-503929 dal titolo Multi-Wavelenght Analysis of Galaxy Population. 2.000,00
Cecco Serena Prestazione
d’opera
professionale
08/07/2008 15/10/2008 Docenza per corso di formazione dipendenti. 1.092,00
Conconi Paolo Prestazione
d’opera
occasionale
16/03/2009 20/03/2009 Corso di disegno ottico di strumentazione astronomica basato su ZEMAX per formazione dipendenti 1.500,00
Affolati Stefano Prestazione
d’opera
occasionale
20/02/2009 18/03/2009 Membro Commissione di gara d’appalto 1.200,00
Gruppo Temporaneo di Professionisti:
- Sartori Paolo
- Fiscon Mario
- Del Testa Federico
- Tuzzato Stefano
Prestazione
d’opera
professionale
04/11/2002 A collaudo dei lavori Progetto, direzione e contabilità dei lavori, coordinamento per la sicurezza relativo all’intervento di restauro e adeguamento funzionale dell’edificio denominato “Casa dell’Astronomo” nel Castello di Padova 36.150,00
Benetazzo Eugenio Prestazione
d’opera
professionale
26/06/2002 A collaudo dei lavori Supporto al Responsabile Unico del procedimento relativamente ai lavori di restauro della “Casa dell’Astronomo” 8.676,00
Cecco Serena Prestazione
d’opera
professionale
APR. 2009 LUG. 2009 Docenza per corso di inglese per formazione dipendenti. 1.092,00
Romanin Alessandro Prestazione
d’opera
professionale
01/04/2009 30/04/2009 Riproduzione digitale di testi eseguita presso la Biblioteca
Universitaria di Padova
707,20
Pinzan Giulio Prestazione
d’opera
occasionale
31/08/2009 31/08/2009 Analisi delle tolleranze optomeccaniche della stereo camera (STC) di SIMBIOSYS per la missione BepiColombo 2.000,00
Magrin Demetrio Co.co.co.
(rinnovo)
09/06/2010 08/06/2011 Attività tecnologica nell’ambito del progetto “WATERFALL” (Fondi FIRB) 42.608,86

News – MEDIA INAF

Il notiziario online dell'Istituto Nazionale di Astrofisica
  • Porta la firma di un volontario, il citizen scientist Kevin M. Gill, questa spettacolare immagine del gigante del Sistema solare, ottenuta elaborando le fotografie scattate dalla JunoCam a bordo della missione Nasa

  • Si chiama AstroQuest ed è l’iniziativa con la quale gli astronomi australiani dell’Icrar hanno deciso di chiedere l’aiuto dei cittadini in quello che si prospetta essere uno dei più grandi progetti di astronomia dei prossimi dieci anni: una gigantesca survey per capire come le galassie crescono e si evolvono. Chiunque può partecipare, aiutando gli astronomi a controllare l’identificazione fatta dal computer ed eventualmente correggerla, colorando le immagini

  • Intervista alla geologa Barbara Cavalazzi, di ritorno dalla prima “Afar Desert Class”: un progetto didattico nel deserto dell’Etiopia per spiegare ai bimbi delle elementari e ai loro insegnanti come si studiano la Terra e gli altri pianeti – e le tante risorse che il nostro pianeta ci mette a disposizione

  • Cinque ricercatori dell’Osservatorio astronomico dell’Inaf di Palermo hanno identificato circa 11mila stelle giovani e oltre 3600 stelle di sequenza principale appartenenti all’associazione Scorpius OB2. I risultati sono pubblicati su Astronomy & Astrophysics 

  • Questa mattina, alle 2.50, da Kourou, è stato lanciato con successo il satellite Prisma dell’Agenzia spaziale italiana. Osserverà la Terra utilizzando la tecnologia iperspettrale, che gli consente di vedere più dell’occhio umano e di riconoscere non solo le forme degli oggetti ma anche quali elementi chimici contengono

  • Un ammasso di pietrisco poroso a forma di trottola. Prodotto probabilmente dalla disgregazione di un progenitore più grande. Contiene minerali idrati, ma è comunque molto arido. A firmare l'identikit dell’asteroide, fra gli altri, anche due ricercatori dell’Inaf: Ernesto Palomba e Davide Perna

Go to top

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information