STAFF

Display # 
# Name Suburb Phone Position
21 Dalle Ave Sergio Asiago 0424 600046 C.T.E.R.
22 Desidera Silvano Padova - Monizioniere piano 2 049 8293 501 Astronomo Ricercatore
23 Di Cicco Nicola Padova - Ala Sud piano 1 049 8293 443 C.T.E.R.
24 Dima Marco Padova - Ala Nord Piano 1 0498293 539 Tecnologo TD
25 Falomo Renato Padova - Ala Sud piano 4 049 8293 464 Astronomo Ordinario
26 Fantinel Daniela Padova - Ala Sud piano 4 049 8293 493 Astronoma Ricercatrice
27 Farinato Jacopo Padova - Ala Sud piano 3 049 8293 474 Primo Tecnologo
28 Farisato Giancarlo Padova - Ala Nord piano 1 049 8293 458 C.T.E.R.
29 Frigo Aldo Cima Ekar 0424 462032 C.T.E.R.
30 Girardi Leo Padova - Monizioniere piano 2 049 8293 475 Primo Ricercatore
31 Giro Enrico Padova - Ala Nord piano 1 049 8293 410 Primo Tecnologo
32 Gratton Raffaele Padova - Monizioniere piano 2 049 8293 442 Astronomo Ordinario
33 Greggio Laura Padova - Ala Sud piano 4 049 8293 463 Astronomo Associato
34 Held Enrico Padova - Ala Sud piano 4 049 8293 409 Primo Ricercatore
35 Lessio Luigi Padova - Ala Nord piano 1 049 8293 523 C.T.E.R.
36 Lobbia Franco Asiago 0498293 591 Funzionario amministrazione
37 Lucatello Sara Padova - Monizioniere piano 2 049 8293 478 Ricercatore
38 Lucchetti Alice Padova - Ala Sud Piano 1 Ricercatrice TD
39 Magrin Demetrio Padova - Ala Sud piano 3 049 8293 540 Tecnologo
40 Mantoan Giorgio Padova - Ala Sud piano 2 049 8293 437 Coll. Amministrazione

Page 2 of 4

News – MEDIA INAF

Il notiziario online dell'Istituto Nazionale di Astrofisica
  • La missione è stata fondamentale nella raccolta di alcuni dati sul ghiaccio presente su Marte. Ora torna in vita in alcuni scatti di fine 2017

  • Scoperta nell’agosto del 2016, la supernova superluminosa Des16C2nm (la più lontana a oggi conosciuta) è stata ora oggetto d’analisi spettrale in ultravioletto. «Questi oggetti potrebbero diventare candele cosmologiche standardizzabili ben oltre il limite consentito dalle supernove Ia», dice a Media Inaf Andrea Pastorello dell'Inaf di Padova

  • Identificare la chiralità delle molecole è di importanza cruciale in molte applicazioni chimiche e farmaceutiche. Su Nature Physics è stato pubblicato uno studio che riporta un nuovo metodo con impulsi laser di durata estremamente breve per eccitare gli elettroni delle molecole in modo da rivelarne la preferenza rotazionale

  • La sonda Juno colpisce ancora: a ogni passaggio ravvicinato dell'atmosfera gioviana ci regala eccezionali scatti di nuvole, cirri e cumuli da un altro pianeta. Qui rielaborati dal citizen scientist Kevin M. Gill

  • È la più vicina super-Terra mai osservata tramite la tecnica della lente gravitazionale. A scoprirla, nella costellazione del Toro, durante alcune osservazioni condotte nella notte di Halloween dello scorso anno, è stato un team di scienziati guidato da ricercatori dell'Università del Salento associati Inaf e Infn

  • Gli animali notturni possono usare le stelle e la Via Lattea per orientarsi durante le ore più buie. Così suggerisce uno studio svedese, appena pubblicato sui ”Proceedings of the Royal Society B”, che fa il punto su questo filone di ricerca e individua nella tecnologia uno dei cardini per i suoi futuri sviluppi

Go to top

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information