INAF - Osservatorio Astronomico di Padova

L' INAF - Osservatorio Astronomico di Padova è una struttura di ricerca dell'Istituto Nazionale di Astrofisica. L' attività principale dell'istituto è la ricerca scientifica nei vari campi dell'astrofisica, inclusa la progettazione e lo sviluppo di tecnologie innovative per strumentazione astronomica d’avanguardia. L'Osservatorio di Padova favorisce inoltre la diffusione della cultura scientifica grazie a progetti di didattica e divulgazione dell’Astronomia che si rivolgono alla Scuola e alla Società. 

Vista su INAF - Osservatorio Astronomico di Padova.jpg

In evidenza

Spectral classification and Dynamical properties

We measured fluxes and intensity ratios of emission lines in the visible region of the spectrum (λ4000−9000 Å) for 75 galaxy members of the IDS (Infrared Deep) Sample.

The spectral classification of 42 galaxies, with the emission line ratio diagnostic diagrams, shows that the NEPR sample is predominantly
composed of starburst galaxies (71%),  while the fraction of LINERs (21%) and AGNs (7%) is small. Three new Sy 1 galaxies were identified,
3-44A1, 3-70A, and 3-96A.
The rest-frame FIR luminosity distribution of galaxies with spectral classification spans the same range as the FIR-selected complete sample analyzed by Mazzei et al. (2007), i.e. three orders of magnitude, with the same mean value, log(LFIR) = 10.2. This emphasizes that such galaxies represent FIR properties of the whole sample well. Moreover, their optical properties are typical of the sample itself since 62% of these belong to the 60 μm selected complete sample of galaxies defined by Mazzei et al. (2001).
Using the rotation curves and spatially resolved, low resolution spectra, we are able to derive dynamical parameters of
41 galaxies and mass estimates, inside the last point viewed, of 39 galaxies in the sample  (left figure below), 67% of them belong to the complete sample defined above. Moreover, their rest-frame FIR luminosity distribution (right figure below) extends over the same range and with the same average luminosity value (log FIR=10.3) as expected for the complete sample.

 Figura nepr

48% of  our rotation curves have disturbed morphologies and most corerspond to star forming galaxies. This emphasizes the role of interactions in triggering starbursts, and, in particular, FIR emission  in our sample of dusty galaxies.

People:   Paola Mazzei, Daniela Bettoni, Antonio della Valle

Collaborations: Antonietta Marino and Giuseppe Galletta (Univ di Padova), Roberto Rampazzo

Recent pubblications: Bettoni et al (2012), A&A, 538, 72

Posizioni 2013
Scadenza Posizione Vincitore          
07/01/2014 Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di un assegno di ricerca Post Doc dal titolo "ANALISI DELLA MORFOLOGIA 3D DI CRATERI D'IMPATTO" bando
 Valerio Vivaldi
07/01/2014 Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di un assegno di ricerca Post Doc dal titolo "STUDIO E GENERAZIONE DI DIGITAL TERRAIN MODEL DI SUPERFICI PLANETARIE" bando

 Cristina Re

05/12/2013 Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di un assegno di ricerca Post Doc dal titolo "MODI E MEZZI DELLA COMUNICAZIONE SCIENTIFICA IN UN OSSERVATORIO ASTRONOMICO" bando

 Paolo Ochner

25/10/2013 Selezione per il conferimento di una Borsa di Studio per laureati dal titolo "STUDIO DEI REQUISITI, DEL PROCESSO DI SVILUPPO E DELLA PROGETTAZIONE PRELIMINARE DEL SOFTWARE DI CONTROLLO DI MAORY" bando

Stefano Rubele

25/09/2013 Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di un assegno di ricerca Post-Doc dal titolo "STUDIO PREPARATORIO PER LE OSSERVAZIONI DELLA MISSIONE ESA/CHEOPS" bando

Valerio Nascimbeni

15/05/2013 Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di un assegno di ricerca Young Scientist dal titolo "STUDIO DEI REQUISITI, DEL PROCESSO DI SVILUPPO E DELLA PROGETTAZIONE PRELIMINARE DEL SOFTWARE DI CONTROLLO DI MAORY" bando

Gianluca Di Rico

07/05/2013 Selezione per il conferimento di una borsa di studio per laureati, dal titolo "Studio di fattibilità e prima implementazione di un progetto di divulgazione nel campo della ricerca sui pianeti extrasolari e le strumentazioni osservative del progetto GAPS al TNG" bando

Sabrina Masiero

02/05/2013 Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di due assegni di ricerca PostDoc dal titolo "ANALYSIS OF HARPS-N DATA IN THE FRAMEWORK OF GAPS PROJECT" bando

Valerio Nascimbeni Serena Benatti

02/05/2013 Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di due assegni di ricerca PostDoc dal titolo "ANALYSIS OF COMMISSIONING AND EARLY GTO DATA OF SPHERE" bando

Dino Mesa
Anne Lise Maire

02/05/2013 Pubblica selezione per il conferimento di un incarico di Collaborazione Coordinata e Continuativa dal titolo "Warm Electronics del progetto EUCLID" bando

Andrea Balestra

31/03/2013 Studio, progettazione e implementazione delle procedure di test, accettazione e commissioning del software di controllo di SPHERE bando

Bernardo Salasnich

20/03/2013 Revisione e Documentazione del Progetto di Ricerca ASTRO ATTACK. bando

Valeria Cappelli

08/03/2013 Studio di applicazioni scientifiche con lo strumento MICADO (ELT-CAM) per E-ELT con lo sviluppo di simulazioni delle osservazioni. bando

Marco Gullieuszik

15/02/2013 Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di un Assegno di Ricerca PostDoc dal titolo "PROGETTAZIONE SCIENTIFICA DELLO STRUMENTO PCS PER E-ELT   bando   variazione

Mariangela Bonavita

Pagina 5 di 8

News – MEDIA INAF

Il notiziario online dell'Istituto Nazionale di Astrofisica
  • Scoperto nel 2010, l’asteroide della fascia principale 2010 CV60 era stato dedicato – dall’astronoma dell'Agenzia spaziale statunitense Amy Mainzer – alla cantautrice scomparsa ieri, giovedì 16 agosto, all’età di 76 anni

  • È dallo scorso 10 giugno che il rover Opportunity della Nasa non dà segni di vita. Ma la tempesta di polvere che lo ha costretto all’isolamento sembra placarsi, e i tecnici della missione si preparano a tentare di ristabilire un collegamento

  • In orbita stetta attorno a una stella a 650 anni luce da noi, il gigante gassoso ha una temperatura elevatissima: oltre 4000 gradi. La rilevazione dei metalli è avvenuta grazie allo strumento Harps-N del Tng. Fra gli autori dello studio, pubblicato oggi su Nature, c’è anche Emilio Molinari, direttore dell’Inaf di Cagliari

  • Inauguriamo con quest’intervista a Lorenzo Amati, principal investigator di Theseus, uno speciale in tre puntate dedicato alle missioni – Theseus, appunto, Spica ed EnVision – in corsa per la selezione M5 dell’Esa, l’Agenzia spaziale europea

  • I protoni presenti nei nuclei degli atomi più pesanti sembrano avere in media più “vigore” dei neutroni, e questo proprio per il fatto di essere in minoranza. Fenomeno che dovrebbe dunque presentarsi ancora più marcato nelle stelle di neutroni. Lo studio oggi su Nature

  • Sono fino a mille volte più luminose della Via Lattea, ma oscurate da gas e polveri: gli astronomi le hanno chiamate Hot Dog. Per la prima volta, grazie a uno studio guidato da Luca Zappacosta dell'Inaf di Roma, possiamo vedere queste galassie in dettaglio nei raggi X

Vai all'inizio della pagina

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information