INAF - Osservatorio Astronomico di Padova

L' INAF - Osservatorio Astronomico di Padova è una struttura di ricerca dell'Istituto Nazionale di Astrofisica. L' attività principale dell'istituto è la ricerca scientifica nei vari campi dell'astrofisica, inclusa la progettazione e lo sviluppo di tecnologie innovative per strumentazione astronomica d’avanguardia. L'Osservatorio di Padova favorisce inoltre la diffusione della cultura scientifica grazie a progetti di didattica e divulgazione dell’Astronomia che si rivolgono alla Scuola e alla Società. 

250_conferenze.gif
Rassegna per le Celebrazioni dei 250 anni della Specola

Credits

Sito sviluppato con il software open source Joomla e template JSN Epic.

 

zimbra webmail logo
  Web mail

  

infoweb 

Cartellino

LABORATORI

Il primo piano della Casa del Munizionieree' occupato da laboratori.

Plot
Plot
Plot

Servizio Civile Nazionale 

Bando di Servizio Civile Nazionale (SNC) 2017  presso l’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), sede INAF- Osservatorio Astronomico di Padova (4 posti), per il progetto “ I Giovani e le nuove tecnologie: la divulgazione dell’astronomia per la crescita personale e culturale " (scadenza 26/06/2017)

Elenco ammessi ai colloqui di selezione (5 settembre 2017)

  1. Coppola Arianna
  2. Cristofaro Ilaria
  3. Damiani Francesca
  4. Fiorin Chiara
  5. Innocentin Chiara
  6. Lionetto Luca
  7. Mazzaferro Devid
  8. Natale Manuel
  9. Niola Federica

I colloqui si svolgeranno il 5 settembre dalle ore 9.00 presso la sede INAF- Osservatorio Astronomico di Padova - vicolo Osservatorio 5 - 35122 - PADOVA

Collaborazioni di ricerca

Nuove Posizioni
Scadenza Posizione bando        
04/09/2017

Concorso pubblico, per titoli ed esami, a un posto di Ricercatore – III livello, con contratto di lavoro a tempo determinato, per la Macro Area 3 "Sole e Sistema Solare", settore di ricerca "Origine ed evoluzione di pianeti, satelliti e corpi minori" dal tema "Analisi delle superfici planetarie, da immagini nel visibile, in supporto alle missioni BepiColombo e Exomars TGO" nell’ambito del progetto di ricerca: STC/SIMBIOSYS per la missione  BepiColombo e contributo allo strumento CaSSIS per la missione ExoMars TGO 2016"- presso l’Istituto Nazionale di Astrofisica – Osservatorio Astronomico di Padova.

 

CONCORSO OAPD/2017 – RICERCATORE CaSSIS, Avviso pubblicato sulla G.U. n. 59 del 4.08.2017

DD.58/2017
29/08/2017

Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di un assegno d ricerca dal titolo "ATTIVITA’ DI SIMULAZIONE ED ANALISI NELL’AMBITO DEL PROGETTO ASTRI/CTA DATA CHALLENGE"

DD.59/2017
 11/08/2017

Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di un assegno d ricerca dal titolo "ANALYSIS OF DATA COMING FROM GIARPS OBSERVATION OF ASTMOSFERE OF EXO PLANETS AND YOUNG OBJECTS"

 DD.57/2017

 

Posizioni 2017
Scadenza Posizione Vincitore          
29/5/2017

Concorso pubblico, per titoli ed esami, a un posto di Tecnologo – III livello, con contratto di lavoro a tempo determinato, per il settore tecnologico "Tecnico-Scientifico", sotto-settore "Progettazione di strumentazioni e/o impianti di ricerca" per il programma "Progettazione e sviluppo del software per la generazione di Digital Terrain Models e supporto tecnico ai progetti SIMBIO-SYS, CaSSIS e accordo ASI-NASA su Esplorazione di Luna-Marte_asteroidi" - presso l’Istituto Nazionale di Astrofisica – Osservatorio Astronomico di Padova. DD.46/2017

"Concorso OAPD/2017 – Tecnologo TD BepiColombo"  il cui avviso è stato pubblicato sulla G.U. n. 32 del 28/04/2017 

Emanuele Simioni
18/04/2017

Selection procedure based on qualification and possible interview for one postdoctoral research fellowship (Assegno di Ricerca, Categoria A), entitled "Validation and scientific exploitation of the Catalog of the Gaia Mission" DD.34/2017

Tristan Cantat Gaudin
27/03/2017

Concorso pubblico, per titoli ed esami, a n. 1 posto di Ricercatore – III livello, con contratto di lavoro a tempo determinato, per la Macro Area 2 “Stelle, popolazioni stellari e mezzo interstellare” – settore di ricerca “Struttura ed evoluzione stellare incluse le fasi finali” per il programma “La classificazione spettrale in supporto della Missione GAIA”, presso l’Istituto Nazionale di Astrofisica – Osservatorio Astronomico di Padova.

"CONCORSO RICERCATORE TD Missione GAIA 2017" il cui avviso è stato pubblicato sulla G.U. n. 15 del 24.02.2017. DD.10/2017

Corrado Boeche
26/03/2017

Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di un assegno d ricerca dal titolo "STUDIO DI STEREO CAMERE E ANALISI DATI DI CALIBRAZIONE"  DD.17/2017

Alessandra Slemer
20/03/2017

Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di una borsa di studio dal titolo "STELLAR PARAMETERS FROM ASTEROSEISMOLOGY" DD.15/2017

Thaise Da Silva Rodriguez
17/03/2017

Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di un assegno d ricerca dal titolo "STUDIO, PROGETTAZIONE E IMPLEMENTAZIONE DEL SOFTWARE DI CONTROLLO PER LO STRUMENTO SOXS" DD.13/2017

Davide Ricci
15/03/2017

Selection procedure based on qualification and possible interview for one postdoctoral research fellowship (Assegno di Ricerca, Categoria A), entitled "WEAVE – Open cluster Survey planning" DD.12/2017

Ricardo Carrera
10/03/2017

Selection procedure based on qualification and possible interview for one postdoctoral research fellowship (Assegno di Ricerca, Categoria A), entitled "WEAVE - StePS – Survey planning" DD.11/2017

Margherita Talia
27/02/2017

Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di un assegno d ricerca dal titolo "DATA ANALYST AND VISUALIZATION SPECIALIST (SPECIALISTA IN ANALISI DATI E VISUALIZZAZIONE)" DD.07/2017

Marco Gullieuszik
16/02/2017

Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di una borsa di studio dal titolo "ATMOSFERE IN PROVETTA: RISPOSTE FISIOLOGICHE DI CIANOBATTERI A ILLUMINAZIONE DI STELLE M." DD.05/2017

Anna Caterina Pozzer 
16/02/2017

Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di una borsa di studio dal titolo "STUDIO DI DISCHI E PIANETI ATTORNO A STELLE GIOVANI USANDO IMMAGINI AD ALTO CONTRASTO" DD.04/2017

Elena Sissa 
16/02/2017

Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di una borsa di studio dal titolo "STUDIO DELLA PRESENZA DI PIANETI INTORNO A STELLE CON DEBRIS DISKS" DD.03/2017

Cecilia Lazzoni
 16/02/2017

 Selezione per titoli ed eventuale colloquio per il conferimento di una borsa di studio dal titolo "SUPERNOVAE DI TIPO II LUMINOSE" DD.02/2017

Giacomo Terreran

 

2012  2013  2014  2015  2016

Pagina 2 di 8

News – MEDIA INAF

Il notiziario online dell'Istituto Nazionale di Astrofisica
  • Si chiama LP 40-365 ed è una nana bianca anomala: molto leggera, molto veloce, dalla composizione strana. Esattamente quel che ci si attende come residuo di una supernova “Iax”, un tipo di deflagrazione debole scoperto di recente. Lo studio esce oggi su Science

  • L’Agenzia spaziale europea ha appena pubblicato una mappa con i colori di quasi 20 milioni di stelle. Ed è solo l’antipasto: l’uscita del ”catalogo cromatico” completo, con oltre un miliardo di sorgenti censite, è in programma per la primavera 2018

  • Osservando con il Vlt dell’Eso sette "galassie medusa”, un team internazionale di astronomi guidato da Bianca Poggianti dell’Inaf di Padova ha scoperto un processo, fino a oggi sconosciuto, attraverso il quale i buchi neri supermassicci si nutrono e si attivano. Il meccanismo all’origine dei “tentacoli” di gas che danno il nome a queste galassie sarebbe lo stesso che instrada il gas verso le regioni centrali delle galassie, alimentando i buchi neri annidati nel loro cuore e rendendoli così luminosi

  • Sulla Terra brucerebbe ogni record, ma nello spazio è una normale eruzione di plasma dal Sole, come ne accadono tante. Assolutamente singolare è invece il fatto che il suo passaggio sia stato registrato da ben dieci veicoli spaziali variamente dislocati nel Sistema solare

  • Compie quarant'anni il "Segnale Wow!", il più famoso segnale radio di origine sconosciuta mai ricevuto. Fu ET che provò a chiamarci, o semplicemente una trasmissione di origine naturale? Ripercorriamo insieme gli eventi dell'estate del 1977

  • Nell’universo primordiale, la materia oscura potrebbe aver attraversato una fase d’instabilità, sufficiente a spiegarne l’abbondanza attuale. La teoria, descritta su Physical Review Letter, potrebbe essere sottoposta a verifica sperimentale, dice a Media Inaf uno degli autori, Michael Baker

Vai all'inizio della pagina

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information