INAF - Osservatorio Astronomico di Padova

L' INAF - Osservatorio Astronomico di Padova è una struttura di ricerca dell'Istituto Nazionale di Astrofisica. L' attività principale dell'istituto è la ricerca scientifica nei vari campi dell'astrofisica, inclusa la progettazione e lo sviluppo di tecnologie innovative per strumentazione astronomica d’avanguardia. L'Osservatorio di Padova favorisce inoltre la diffusione della cultura scientifica grazie a progetti di didattica e divulgazione dell’Astronomia che si rivolgono alla Scuola e alla Società. 

In evidenza

Stampa

INAF - Osservatorio Astronomico di Padova

Evento 

Titolo:
Giovedi' della Scienza:Galileo e la Specola: 150 anni di distanza, mille passi verso un nuovo cielo
Quando:
23.03.2017 - 23.03.2017
Dove:
INAF Osservatorio Astronomico di Padova - Padova
Categoria:
Per il pubblico

Descrizione

Giovedì dell’Astronomia - 23 Marzo

Valeria Zanini (INAF – Osservatorio Astronomico di Padova) 
Galileo e la Specola: 150 anni di distanza, mille passi verso un nuovo cielo

Tecnologo INAF,  è responsabile scientifica del Museo La Specola dell’Osservatorio Astronomico di Padova, e coordinatrice del servizio Beni Culturali. Nell’ambito della sua attività di ricerca si occupa di tematiche inerenti l’astronomia padovana e i suoi strumenti nei secoli Sei, Sette e Ottocento. Dal 2015 insegna Storia dell’Astronomia all’Università di Padova.

Un ciclo di conferenze pubbliche, nel corso delle quali esperti nazionali e internazionali presenteranno le ricerche astronomiche di punta, con particolare attenzione a quelle tematiche nelle quali l’Osservatorio si è distinto nel corso della sua storia. Prima della conferenza sarà possibile una la visita guidata al Museo La Specola che comincerà alle ore 17:30. Non e' richiesta la prenotazione. La visita avrà la durata di un’ora e al termine tutti i visitatori potranno fermarsi in Specola per assistere alla conferenza programmata.  Tutte le conferenze avverranno in aula Jappelli, piano terra, in Osservatorio Astronomico, Vicolo dell’Osservatorio 5, Padova

Programma

17:30 Visita con vendita biglietti in loco dalle 17:15
18:30 Piccolo rinfresco
18:45 Conferenza
19:20 Domande e conclusione
Si raccomanda la puntualità.

 

 

Sede

Venue:
INAF Osservatorio Astronomico di Padova
Via:
vicolo osservatorio 5
Cap:
35122
Città:
Padova
Provincia:
Italy

Descrizione

Descrizione non disponibile

News – MEDIA INAF

Il notiziario online dell'Istituto Nazionale di Astrofisica
  • Firmato un protocollo d'intesa tra Miur, Regione, Università di Sassari e Istituto nazionale di fisica nucleare per candidare il sito di Sos Enattos. Il dicastero di viale Trastevere interverrà con fondi statali per 17 milioni di euro. L’interferometro di terza generazione si aggiungerà ai già funzionanti Ligo e Virgo

  • Il presidente dell'Agenzia spaziale italiana Roberto Battiston visita il Sardinia Radio Telescope, dando corso alla Convenzione tra Inaf e Asi per l'utilizzo dell'antenna nel Deep Space Network della Nasa

  • Stelle di neutroni, nane bianche, stelle in formazione: tutte, raggiunte determinate condizioni, mostrano lo stesso comportamento, ovvero la capacità di espellere materia ad altissima velocità: un fenomeno noto con il nome di ”propeller”. A fornire prove di questa universalità è il lavoro di quattro ricercatori dell’Inaf

  • Un po’ come gemelli, le stelle di una galassia e il buco nero centrale sembrano crescere assieme, almeno per quanto riguarda la massa. Uno studio nippo-taiwanese con il radiotelescopio Alma ha però trovato una particolare galassia in cui questo meccanismo di feedback non avviene. Il commento di Michele Perna dell'Inaf

  • Utilizzando la telecamera ad infrarossi CanariCam installata sul Gran Telescopio Canarias, un gruppo di ricercatori ha realizzato una dettagliata mappa che rileva i campi magnetici dei gas e delle polveri che spiraleggiano attorno al buco nero supermassiccio al centro della nostro galassia

  • Sfruttando il lieve attrito della rarefatta atmosfera marziana, il Trace Gas Orbiter di ExoMars dell’Esa ha progressivamente abbassato la propria orbita attorno al pianeta, ed è ormai pronto per iniziare le operazioni scientifiche, in particolare la ricerca del metano

Vai all'inizio della pagina

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information