• Uncategorised
    Conteggio articoli:
    35
  • Informazioni generali
    Conteggio articoli:
    17
  • Asiago
    Conteggio articoli:
    9
    • Informazioni generali
      Conteggio articoli:
      9
    • asiago_informazioni scientifiche
      Conteggio articoli:
      3
    • Asiago_divulgazione

       

      Benvenuti

      La sede di Asiago dell'INAF-Osservatorio Astronomico di Padova rappresenta un luogo ideale per il contatto del grande pubblico con l'astronomia professionale e per promuovere la conoscenza delle attivita' scientifiche del nostro istituto di ricerca. La presenza dei telescopi e di una sala multimediale, struttura interamente dedicata alla didattica e alla divulgazione (accessibile ai portatori di handicap), permette infatti di proporre alle scuole e al pubblico un ricco programma educativo, finalizzato alla trasmissione di informazioni rigorose e alla creazione di una coscienza scientifica su larga scala.

       




      Incontri di astronomia all'Osservatorio di Asiago

      Le proposte per il pubblico di INAF - Osservatorio Astronomico di Padova in Asiago sono rivolte principalmente a studenti, insegnati e gruppi organizzati nel periodo scolastico (da ottobre a giugno), ai singoli turisti nei mesi estivi (da giugno a settembre) e nella settimana di Natale, o in occasione di particolari eventi.

      Nella Sala Multimediale, struttura divulgativa e didattica situata all’interno di una delle cupole dell’Osservatorio, si organizzano giornalmente incontri informativi, conferenze per studenti, aggiornamenti per insegnanti, osservazioni guidate del cielo. Lo scopo principale degli incontri e' di far conoscere al grande pubblico come si svolge il lavoro degli astronomi, come vengono realizzati i telescopi, quali sono oggi i migliori strumenti per la ricerca astronomica e i risultati ottenuti. Viene poi approfondito un particolare argomento (il sistema solare, l'evoluzione stellare, le galassie, la cosmologia ) a seconda delle esigenze dell'uditorio.

      L'incontro si conclude, tempo permettendo, con l'osservazione del cielo tramite gli strumenti - binocoli e telescopi amatoriali - di cui la sala e' dotata. Tuttavia, proprio per la possibilita' di non trovare buone condizioni metereologiche, l'aspetto informativo e didattico viene priviliegiato rispetto a quello osservativo.

      E' sempre necessaria la prenotazione.Per i contenuti delle conferenze proposte si consiglia ai genitori di venire con bambini in eta' scolare. In estate organizziamo incontri per famiglie.

       

      La sala multimediale

      La Sala Multimediale ha sede nella cupola costruita negli anni sessanta per contenere il t(ora trasferito in sede piu' idonea). E' attrezzata per effettuare delle presentazioni da computer e per dare uno sguardo al cielo. In dotazione della sala ci sono infatti: un telescopio Celestron C-11 (279 mm, lunghezza focale 2800 mm, f/10), un telescopio Newton (305 mm, lunghezza focale 1522 mm, f/5), un rifrattore Vixen (102 mm, lunghezza focale 1000 mm, f/10), un binocolo Vixen (80 mm, lunghezza focale 900 mm, f/11,2), due binocoli Vixen 20X80, un binocolo Pentax 16X60.

      La sala multimediale e' accessibile ai portatori di handicap che possono usufruire di un ascensore adatto al trasporto di carrozzine e di un adeguato servizio igienico.

      Visite guidate al Telescopio di cima Ekar

      Nel periodo estivo, quando la strada che conduce a Cima Ekar e' libera da ghiaccio e neve,e' possibile visitare su prenotazione il telescopio Copernico 182 cm. Guidati da un astronomo, si puo' accedere nell'officina dove viene effettuata l'alluminatura degli specchi, nella sala di controllo del telescopio e infine salire nella cupola che ospita il maggior strumento presente sul suolo italiano.

      La cupola di Cima Ekar presenta delle barriere architettoniche e percio' non e' fruibile per i portatori di handicap.

      Periodicamente ci sono anche delle proposte serali nelle quali un ristretto gruppo di visitatori puo' seguire il lavoro notturno dell'astronomo ad un telescopio professionale. Vedi qui il programma dei prossimi incontri serali ad Ekar.


       

       

      Conteggio articoli:
      6
  • Storia e patrimonio
    Conteggio articoli:
    7
  • OAPD
    Conteggio articoli:
    4
  • Astronomia per Tutti
    Conteggio articoli:
    9
    • In evidenza

      Questa categoria, denominata "Eventi", verrà attribuita a pagine, news o altro che riguardano gli eventi organizati presso le nostre sedi di Padova o Asiago, gli eventi organizzati in luoghi diversi dalle nostre sedi ma che vedono la presenza degli astronomi dell'INAF di Padova e Asiago e qualsiasi altro servizio legato ad eventi e manifestazioni pubbliche in cui siamo coinvolti.

      Conteggio articoli:
      1
  • Modulistica
    Conteggio articoli:
    3
  • Ricerca

    Attivita' di ricerca

    Conteggio articoli:
    17
  • Asiago_eng
    Conteggio articoli:
    45
  • Finanziamenti alla ricerca
    Conteggio articoli:
    1

News – MEDIA INAF

Il notiziario online dell'Istituto Nazionale di Astrofisica
  • Firmato un protocollo d'intesa tra Miur, Regione, Università di Sassari e Istituto nazionale di fisica nucleare per candidare il sito di Sos Enattos. Il dicastero di viale Trastevere interverrà con fondi statali per 17 milioni di euro. L’interferometro di terza generazione si aggiungerà ai già funzionanti Ligo e Virgo

  • Il presidente dell'Agenzia spaziale italiana Roberto Battiston visita il Sardinia Radio Telescope, dando corso alla Convenzione tra Inaf e Asi per l'utilizzo dell'antenna nel Deep Space Network della Nasa

  • Stelle di neutroni, nane bianche, stelle in formazione: tutte, raggiunte determinate condizioni, mostrano lo stesso comportamento, ovvero la capacità di espellere materia ad altissima velocità: un fenomeno noto con il nome di ”propeller”. A fornire prove di questa universalità è il lavoro di quattro ricercatori dell’Inaf

  • Un po’ come gemelli, le stelle di una galassia e il buco nero centrale sembrano crescere assieme, almeno per quanto riguarda la massa. Uno studio nippo-taiwanese con il radiotelescopio Alma ha però trovato una particolare galassia in cui questo meccanismo di feedback non avviene. Il commento di Michele Perna dell'Inaf

  • Utilizzando la telecamera ad infrarossi CanariCam installata sul Gran Telescopio Canarias, un gruppo di ricercatori ha realizzato una dettagliata mappa che rileva i campi magnetici dei gas e delle polveri che spiraleggiano attorno al buco nero supermassiccio al centro della nostro galassia

  • Sfruttando il lieve attrito della rarefatta atmosfera marziana, il Trace Gas Orbiter di ExoMars dell’Esa ha progressivamente abbassato la propria orbita attorno al pianeta, ed è ormai pronto per iniziare le operazioni scientifiche, in particolare la ricerca del metano

Vai all'inizio della pagina

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information